La tua chiave per entrare nel mondo della Smart Home
Nuki » Blog » Nuki News » Ecco quali vantaggi avrai con il nuovo Sensore Porta Nuki

Ecco quali vantaggi avrai con il nuovo Sensore Porta Nuki

22.11.2018
Il nuovo sensore porta e cosa c’è dentro
Con la Nuki Smart Lock 2.0 non solo potrai collegare la tua serratura elettronica all’HomeKit di Apple, ma potrai anche beneficiare di un’altra interessante funzione: il sensore porta Nuki.

Nuki Smart Lock door sensor - the new addition for your Smart Home equipped with HomeKit, ZigBee, Amazon Echo and Google Home
Cos’è il sensore porta? Nella Smart Lock 2.0 è stato integrato un sensore magnetico. Perché questo sensore funzioni, è necessario collegare un magnete al telaio della porta – un piccolo magnete 15×15 mm fornito con la Nuki Smart Lock 2.0.

Quali sono i vantaggi del sensore porta?
Finora l’app Nuki visualizzava solo lo stato della serratura (bloccata o sbloccata). Il sensore porta mostra ora anche lo stato della porta (aperta o chiusa). Con il sensore porta, potrai beneficiare dei seguenti vantaggi:
  • Funzione Auto Lock più veloce – Nuki blocca la porta immediatamente non appena la chiudi. Non sarà più necessario attendere il tempo prestabilito prima che si richiuda a chiave automaticamente.
  • Notifiche – riceverai un avviso se provi a bloccare la porta d’ingresso mentre è ancora aperta.
  • Funzione Lock ‘n’ Go più veloce – chiude automaticamente la porta quando esci di casa e il sensore porta rileva lo stato di ‘chiuso’.

Come viene installato e configurato il sensore porta?
Il sensore va collegato al telaio sul lato interno della tua porta d’ingresso. Assicurati che il magnete sia a filo con il bordo inferiore della Smart Lock. L’impostazione (attivazione o calibrazione) viene fatta tramite l’App Nuki – basta seguire le istruzioni.
È anche possibile visualizzare lo stato del sensore porta tramite Nuki Web, proprio come nell’app Nuki. L’impostazione del sensore porta può essere effettuata solo tramite l’app Nuki, dato che dovrai essere nel raggio d’azione Bluetooth della Nuki Smart Lock 2.0.

Il sensore porta deve essere attivato quando si utilizza la Smart Lock 2.0?
No, puoi utilizzare la Smart Lock 2.0 senza la funzione sensore porta. Tuttavia, è una funzione facoltativa ma molto utile. Se desideri, è anche possibile visualizzare lo stato del sensore porta nel registro attività. Puoi disattivare la registrazione dello stato del sensore porta in qualsiasi momento solo premendo un pulsante nella app. Il sensore porta è attualmente contrassegnato come funzione “beta” nell’app Nuki, e puoi utilizzarlo in maniera facoltativa.

Perché il sensore porta è in stato “beta”?
Il nuovo sensore porta e i suoi algoritmi sono molto complessi. Pertanto, vogliamo raccogliere feedback e le esperienze dalla nostra community. Per questo motivo, il sensore porta è stato rilasciato come funzione “beta” quando è stata lanciata la Smart Lock 2.0; questo è segnalato nell’app Nuki.

Il sensore porta può essere montato anche in un secondo tempo sulla Smart Lock di prima generazione? No, non è possibile adattare il sensore porta alla Smart Lock di prima generazione – la nuova Smart Lock 2.0 ha un proprio sensore magnetico.

Come viene visualizzato lo stato del sensore porta nell’app Nuki? Oltre alle solite schermate di “sbloccato” e “bloccato”, nell’app Nuki viene ora visualizzato anche lo stato di “porta aperta” con una sua icona. Non appena avrai attivato il sensore porta per la Smart Lock 2.0, vedrai anche lo stato porta (aperta o chiusa).

Quale tecnologia utilizza il sensore porta? Il sensore porta funziona con un sensore magnetico che rileva e misura l’intensità del campo magnetico del magnete al neodimio. Abbiamo scelto un sensore magnetico perché nessun’altra tecnologia di sensori rilevava in maniera affidabile lo stato “chiuso”. Il rilevamento non funzionava in modo affidabile utilizzando altri sensori (come i sensori di movimento o di accelerazione).

Qual è stata la sfida più grande durante lo sviluppo?
La sfida più grande durante lo sviluppo è stata sviluppare un algoritmo che tenesse conto delle diverse intensità di campo magnetico e dei loro disturbi. L’algoritmo è stato sviluppato sulla base di un modello matematico costruito a partire da dati di misurazione e simulazione.

Ti auguriamo buon divertimento con questa fantastica funzione della Nuki Smart Lock 2.0!